Migliori piastre elettriche per il campeggio, pro e contro

Tempo di scampagnate e di vacanze in campeggio. Serve organizzarsi e anche il palato vuole la sua parte, pertanto non si può partire senza una buona piastra elettrica in grado di allietare la gola e la pancia anche fuori casa. Andiamo, allora, a sfrucugliare sul mercato delle migliori piastre elettriche da campeggio, che potrete approfondire e visionare in più varianti nell’ampia gamma di articoli presenti sul sito dedicato https://guidapiastraelettrica.it/. Fra le piastre elettriche che più stanno facendo breccia fra i campeggiatori sicuramente si piazzano in pole position i modelli Duroni. Chi ha acquistato e usato queste piastre si dice pienamente soddisfatto dell’investimento per l’ottima qualità del prodotto, che si connota per essere fra i più durevoli grazie alla robusta struttura in acciaio inox anche se ‘maltrattato’ in viaggio e in campeggio.

Fra i vantaggi di questi articoli si registra la capacità di regolare la temperatura al grado voluto, per permettere di cucinare qualsiasi pietanza di carne, pesce o verdure. Questo tipo di fornello elettrico può essere utilizzato con pentole e padelle di ogni tipo, anche se difformi da quel tipo di cottura su piastra. Purtroppo, si devono segnalare anche dei difetti, due in particolare. Da una parte la rumorosità di questi modelli, che durante l’uso ‘borbottano’ un po’ troppo e potrebbero arrecare disturbo, secondariamente i consumi elevati rispetto a piastre elettriche più recenti. E, comunque, le piastre elettriche Duroni sono fra le migliori per il campeggio, ideali per chi deve cucinare fuori casa, ottime per essere trasportate grazie alla presenza di due comode maniglie a garanzia di un’ottima impugnatura.

Inoltre, ciliegina sulla torta, il prezzo super. In alternativa, se il campeggio è la vostra passione potete provare a usare fuori casa le piastre elettriche Tibet, modelli a induzione elettrica di buona qualità e multifunzione, con opzione di spegnimento automatico per sicurezza a poche ore dall’accensione. In pochi secondi la temperatura raggiunge picchi notevoli prestandosi anche a cotture impegnative. Se c’è un difetto è da ravvisare nella superficie in vetroresina che risulta facilmente frangibile se non si fa la dovuta attenzione, inoltre queste piastre funzionano solo con pentole specifiche acquistabili ‘ad hoc’.

Author Image
admin