Facebook E-mail RSS
Home » news » slider » SSF14. Comunicato Stampa
formats

SSF14. Comunicato Stampa

Ingegneria Senza Frontiere – Cosenza presenta la Settimana Senza Frontiere, una serie di appuntamenti nei quali le tematiche trattate spazieranno dalla decrescita al free software, dalla cooperazione internazionale ai rifiuti.


Gli eventi sono stati organizzati in collaborazione con altre realtà studentesche ed associazioni universitarie, come Il Filo di Sophia, il Laboratorio Politico P2*Occupata ed il Hacklab Cosenza.

Partiremo con la cooperazione internazionale: una tavola rotonda fondata su temi e punti di vista comuni come la concezione che i paesi del Sud del Mondo possano, e debbano, trovare un loro modello di sviluppo per riuscire ad essere autonomi ed indipendenti. Un confronto sulle vari esperienze di diverse realtà del territorio cosentino quali il Mo.Ci, Iride, Gao. Un progetto di cooperazione, per esempio, viene da noi di Ingegneria Senza Frontiere inteso prima di tutto come occasione di scambio culturale e contaminazione reciproca, che avvengono nella continua e parallela formazione di tutte le realtà coinvolte.

Toccheremo la tematica del free software, tecnologia che scegliamo per i nostri progetti e non solo, poichè crediamo che la conoscenza debba essere libera ed alla portata di tutti. E come tale dovrebbe essere frutto anche del confronto e della partecipazione della comunità tutta, come avviene nella gestione di Linux.

Continueremo con la decrescita felice, che è in sintesi, il rifiuto razionale di ciò che non serve. Ne parleremo prendendo in esame il pensiero di uno dei massimi esponenti a riguardo, Serge Latouche. Il suo pensiero sarà uno spunto di riflessione sul quale confrontarci per capire meglio cosa si intende per decrescita e come la si può applicare.

E chiuderemo con la questione rifiuti. La produzione crescente di beni contribuisce all’aumento di rifiuti che crediamo, dovremmo invece cercare di ridurre il più possibile con pratiche come il riuso, il vuoto a rendere, il riciclo. Per non arrivare a fronteggiare periodicamente un’emergenza rifiuti, come accade nella nostra regione. Come possiamo invertire la tendenza come cittadini e come professionisti che agiscono nella gestione del ciclo dei rifiuti? Cercheremo di capirlo insieme nell’ultimo appuntamento.

La Settimana Senza Frontiere sarà dunque l’occasione di guardare più da vicino l’associazione ed i temi che affronta. Un’opportunità per confrontarsi che consenta di sviluppare un proprio senso critico, di trattare temi etici e, soprattutto, di farlo con un approccio orizzontale ed in continua evoluzione.

 

  • 19 MAGGIO, H17:30, Aula 40B, cubo 40B. 

Esperienze a più voci, progetti nel Sud del Mondo.


  • 22 MAGGIO, H17:00, Aula 32B1, cubo 32B. 

Open source, open mind.


  • 26 MAGGIO, H17:30, Aula 40B, cubo 40B. 

Lo sviluppo e la crescita. Libroforum: La Scommessa della Decrescita, di Serge Latouche


  • 28 MAGGIO, H17:00, Aula P2, cubo 40C. 

Formazione all’UniCal: quale futuro per il nostro territorio?


  • Dal 13 MAGGIO al 13 GIUGNO. 

Mostra Fotografica

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn